≪ Torna indietro

COMUNE DI PORTOGRUARO

IL PIANO D’AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE E L’INVENTARIO DI MONITORAGGIO DELLE EMISSIONI

Il 10 maggio 2011 il Comune di Portogruaro ha firmato il Patto dei Sindaci, che ha come scopo la diminuzione delle emissioni di CO2 del 20% entro il 2020.
Per riuscire a portare a termine gli obiettivi di tale patto, entro l’anno dalla sua sottoscrizione il Comune di Portogruaro ha dovuto predisporre il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), attraverso il quale si impegna ad adattare le strutture della città, a mobilitare la società civile del territorio e a condividere l’esperienza e la conoscenza del Comune con le altre unità territoriali.

Le azioni previste nell’ambito del PAES si suddividono nei vari settori d’interesse in cui è suddiviso il Piano. Le macro-categorie sono:

  • Edilizia pubblica
  • Energia da fonti rinnovabili
  • Edilizia privata (residenziale)
  • Pubblica Illuminazione
  • Mobilità
  • Industria

Secondo i dati risalenti al 2005, i settori che producono più emissioni di CO2 sono quello dell’edilizia residenziale (52,63%) e del trasporto privato e commerciale (42,10%). L’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2  del 20% è ottenibile solo grazie all’aiuto della cittadinanza, date le elevate emissioni in ambito privato.

INVENTARIO DI MONITORAGGIO DELLE EMISSIONI

Con riferimento al biennio 2013-2015 , è stato redatto l’Inventario di Monitoraggio delle Emissioni (IME): questo monitoraggio va redatto ogni due anni, con lo scopo di esaminare l’andamento delle azioni e il raggiungimento degli obiettivi prefissati dal PAES.

Dai dati raccolti e analizzati attraverso l’IME 2013-2015 risulta che le emissioni ci CO sono diminuite del 21,83%, superando così l’obiettivo di -20% prefissato al 2020.

Committente: 

Comune di Portogruaro

Data adesione Patto dei Sindaci:

10 maggio 2011

Nr. abitanti:

25.440

Territorio:

102 kmq

Obiettivo PAES:

-20%

Riduzione monitoraggio 2013-2015:

-21,8%