≪ Torna indietro

CONDOMINIO ETRURIA 20

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA CONDOMINIO ETRURIA 20

Abbiamo progettato e realizzato la riqualificazione energetica del condominio Etruria 20, sito in Mestre (VE).

A seguito della ripartizione dei fabbisogni energetici del condominio secondo UNI 10200 e l’installazione di valvole termostatiche e ripartitori di calore in ogni singola unità abitativa abbiamo ricavato le seguenti informazioni:

  • Superficie dell’edificio ➡ 1.240 mq
  • Unità riscaldate (utenza domestica e terziario) ➡ 36
  • Magazzini riscaldati presenti ➡ 4
  • Centrale termica ➡ riscaldamento + acqua calda sanitaria centralizzata

Per tre anni abbiamo monitorato i consumi energetici relativi al gas naturale per l’intero condominio e per ogni unità abitativa:

Dopo aver redatto la diagnosi energetica abbiamo partecipato all’assemblea condominiale esponendo ai proprietari la necessità di aumentare le prestazioni energetiche dell’involucro del condominio, in quanto il rendimento della caldaia presente è buono, con lo scopo di ridurre le dispersioni termiche durante il periodo invernale ed aumentare il comfort durante l’estate. Per cui è stato proposto loro di isolare termicamente il sottotetto del condominio, in quanto attraverso la diagnosi lo abbiamo identificato come uno dei punti più critici ed il primo su cui intervenire con un’ulteriore vantaggio: l’intervento è veloce e non particolarmente impegnativo anche per chi abita le unità immobiliari.

Predisposto il supporto al montaggio dell’isolante termico, abbiamo provveduto alla pulizia del fondo e alla preparazione della superficie. In seguito abbiamo steso lo strato di separazione su cui abbiamo posato i primi rotoli di isolante termico, in particolare è stato utilizzato del feltro in lana di roccia a bassa densità, rivestito su un lato da un foglio di carta kraft politenata con funzione di freno vapore. Per ottenere una prestazione ottimale è stato necessario raggiungere un adeguato valore di trasmittanza termica (parametro che indica il flusso di calore attraverso una superficie e che deve essere il più basso possibile), pertanto abbiamo posato uno spessore pari a 12 cm per allinearsi ai parametri indicati dal Decreto Legislativo 311 per gli edifici di nuova costruzione.

 

I risultati: -39% all’ultimo piano!

Successivamente alla realizzazione dell’intervento di isolamento termico del sottotetto è stato possibile registrare vantaggi in più ambiti:

  1. Per l’ambiente: il Condominio Etruria 20 ha contribuito alla riduzione delle emissioni di sostanze nocive ed inquinanti riducendo sensibilmente i consumi di combustibile da fonte fossile;
  2. Per il comfort abitativo: isolare significa anche ridurre fenomeni di condensa e muffa e mantenere mantenere una temperatura interna il più possibile costante ed omogenea e garantire all’interno degli ambienti condizioni di benessere;
  3. Per il vantaggio economico riscontrabile nelle bollette per il riscaldamento e anche per il condizionamento.

 

Per cui confrontanto i consumi di gas naturale, suddivisi per i tre piani del condominio, relativi alle due stagioni termiche 2016-2017 e 2017-2018 attraverso le letture dei ripartitori di calore installati in ogni abitazione, si evince che nel complesso il condominio è arrivato a risparmiare il 21% dei consumi in un anno con particolare attenzione al miglioramento avuto all’ultimo piano dove è stata registrata una riduzione pari al 39% dei consumi energetici.

GRADI GIORNO 2017/2018: 1.055,10 – GRADI GIORNO 2016/2017: 1.133,10

 

Finanziare l’intervento: quanto è costato isolare ad ogni singola famiglia?

Le possibilità di finanziamento dell’intervento presentate ai condomini sono state due:

  1. Finanziamento diretto dell’intervento: il condominio avrebbe dovuto sostenere un costo totale di inverstimento iniziale pari a: 22.150 euro e avrebbe potutoottenere una detrazione fiscale pri al 65% della spesa per 10 anni pari a 1.440 euro/anno
  2. Finanziamento tramite Divisione Energia srl in qualità di Energy Service Company (E.S.Co.) attraverso la sottoscrizione di un contratto di prestazione energetica (EPR): il condominio sosterrà per 4 anni un costo di investimento pari a 6.500 euro/anno, senza nessun costo iniziale, ottenendo una detrazione fiscale al 65% per 10 anni pari a 1.690 euro/anno.

 

Il contratto EPC Reabito proposto prevede, oltre all’intervento di efficientamento, anche il progetto, la direzione lavori, il rifacimento delle tabelle millesimali post operam, l’Attestato di Prestazione Energetica e le pratiche di detrazione fiscale.

Ma il vero vantaggio nel sottoscrivere tale contratto risiede nella  garanzia dei risultati sugli interventi effettuati ed il finanziamento tramite terzi, riducendo al minimo il rischio per i condomini.

Per cui per la realizzazione dell’intervento di efficientamento energetico,  il condominio Etruria 20 sosterrà:

 

Ciò ha portato ogni nucleo famigliare residente all’interno del Condominio Etruria 20 ad aver isolato termicamente parte del proprio condominio con una spesa pari a:

CIRCA 40 EURO AL MESE A FAMIGLIA!!

 


Desideri una consulenza personalizzata nel tuo ufficio?

scrivici una mailinfo@divisionenergia.it
o chiamaci041 5630647